Numero episodi: ???

Trama Charlotte: Charlotte Montbarn è una vivace bambina cresciuta col padre Andrè in un ranch del Canada, poco lontano da Quebec; nel giorno del suo dodicesimo compleanno viene a sapere che la madre Simone (leggi “Simòn”), che lei ha sempre creduto morta, è in realtà viva e sta per arrivare dalla Francia proprio per riunirsi alla famiglia dalla quale era stata costretta a separarsi dopo la nascita della bambina, per volere del duca Montbarn, padre di Andrè, che non aveva mai visto di buon grado la loro unione a causa delle umili origini della donna. Inizialmente Charlotte non prende molto bene quella notizia, pensa che la sua presenza potrebbe turbare l’armonia della sua vita assieme al padre, ma alla fine il desiderio di avere finalmente una mamma le fa cambiare idea.
Ma il giorno dell’arrivo di Simone da Parigi scoppia una terribile tempesta che provoca il naufragio della nave e la morte di Andrè, che si era precipitato a salvare la moglie a bordo di una piccola barchetta [viva la furbizia!!! U.u], mentre di Simone non si hanno più notizie. La povera Charlotte si ritrova così improvvisamente orfana a lottare contro il signor Gordon (il proprietario terriero più potente della zona che mira da sempre al ranch di Andrè) e la famiglia Garson (i fattori assunti da Andrè, anch’essi stufi di vivere da sottoposti e desiderosi di un proprio ranch). Il naufragioMa ad aiutare Charlotte intervengono spesso l’amico di sempre Sandy, un ragazzo bonaccione che abita insieme al vecchio nonno Melville, e il Cavaliere [Knight in originale, ma per comodità lo chiamerò come nell’edizione italiana], misterioso giovane arrivato dalla Francia che aiuta in più di un’occasione la nostra giovane amica.
Proprio quest’ultimo si prodiga nella ricerca di Simone che ritiene essersi salvata dal naufragio, ma un giorno Charlotte riceve la visita dello zio Albert (incredibilmente somigliante a Andrè), venuto da Parigi per condurla dal nonno e dalla madre, che ha fatto ritorno in Francia. Solo quando la nave è ormai salpata Charlotte apprende di essere stata ingannata: il Cavaliere, dal molo del porto, le urla infatti che Simone è viva e si trova in Canada. Da quel momento Charlotte cerca più di una volta di fuggire ma invano poichè Albert sventa sempre i suoi piani di fuga, riuscendo a condurla alla residenza del duca Montbarn. Charlotte accusa il nonno di averla ingannata ma l’uomo le rivela che Simone si trova proprio in quello stesso palazzo e permette alla bambina di incontrarla: ma quando la donna l’abbraccia, Charlotte stranamente non prova nulla e inizia a sospettare che quella non sia affatto sua madre. In effetti si tratta di Milene, ingaggiata dal duca per ingannare la nipote e (almeno così sembra) sentimentalmente legata ad Albert.
Dopo aver conosciuto il giovane Louis Legrande, il ribelle rampollo di una nobile famiglia, riesce con il suo aiuto a fuggire da palazzo Montbarn e si incammina verso il porto di Cherbourg per imbarcarsi con l’amico alla volta del Canada; il ragazzo sogna infatti da sempre di poter raggiungere quel meraviglioso paese ma la loro fuga viene rallentata dalle precarie condizioni di salute di Louis, gravemente ammalato di tisi. IngannoI due ragazzi vengono aiutati da una bella e gentile signora che li conduce da un medico, Charlotte non può certo immaginare che si tratta proprio di Simone nè la donna ha modo di riconoscere la figlia che viaggia sotto falso nome.
Il dottore sentenzia che a Louis rimane al massimo un anno di vita ma il ragazzo, consapevole da tempo delle sue reali condizioni, la convince a riprendere il viaggio. Sia Simone e Charlotte scoprono ben presto la rispettiva vera identità e cercano di incontrarsi, mentre Louis si separa dall’amica per imbarcarsi, ma Simone viene intercettata da Albert mentre anche Charlotte viene ricondotta a palazzo dagli uomini del duca. Quest’ultimo permetterà alla nipote di vedere Simone solo dietro la promessa di rimanere per sempre con lui a Parigi e diventare la sua erede; Charlotte acconsente e può finalmente riabbracciare la vera madre, la quale è però consapevole che quella loro felicità non possa durare a lungo. Ben presto infatti il duca decide che Simone dovrà partire per il Canada e così Charlotte è costretta ancora una volta a separarsi dall’appena ritrovata mamma, che le promette però di prendersi cura del ranch e di aspettare il suo ritorno.
Passano i giorni e Charlotte da un lato scopre che Milene era stata in passato la fidanzata di Andrè ed è la sorella del Cavaliere, dall’altro approfondisce il suo legame col nonno che si rivela essere non così burbero come vuol sembrare ma solo un povero vecchio solo. Intanto la bambina fa la conoscenza di Marie, l’arrogante fidanzata di Louis che l’accusa di aver convinto il ragazzo a lasciare la Francia e anche lei.
Incontro con la mammaFinalmente il nonno acconsente a far ritornare Charlotte in Canada e decide di cacciare Albert e Milene che più di una volta hanno cercato di screditare la nipote per assicurarsi una fetta dell’eredità; mentre la bambina saluta quindi il nonno tra le lacrime, i due loschi figuri si alleano con Marie e si imbarcano anche loro verso Quebec. Dopo un travagliato viaggio di ritorno (per colpa di Marie e compari), Charlotte fa finalmente ritorno alla fattoria e riabbraccia la madre, ma scopre ben presto che le cose non vanno affatto bene: il latte non si vende per colpa dell’ostruzionismo di Gordon e Simone si è ingenuamente indebitata proprio con quel profittatore sperando di riuscire a risollevare l’economia del ranch. Ma neanche gli sforzi di Charlotte riescono a salvare il ranch che finisce così nelle mani del perfido Gordon che lo rivende a Marie, intenzionata a costruire al suo posto una lussuosa residenza estiva solo per vendicarsi di Charlotte.
La bambina lascia quindi la fattoria con la madre e con tutti gli animali e, dopo un breve incontro con Louis (arrivato sano e salvo in Canada), si rifugia in un ranch vicino dove riabbraccia anche il Cavaliere che si trovava proprio lì a lavorare; ma il ragazzo viene ferito da un serpente velenoso e rischia di morire, riuscendo però a salvarsi grazie all’intervento del proprietario del ranch. Intanto gli abitanti del villaggio capiscono di aver sbagliato ad assecondare Gordon e così con il loro aiuto (impediscono che il ranch venga distrutto) e quello monetario del Cavaliere, Charlotte e Simone riprendono possesso della fattoria.
Qualche tempo dopo iniziano i preparativi per l’elezione del nuovo sindaco e Gordon è l’unico candidato alla carica; contemporaneamente il duca Montbarn arriva inaspettatamente al ranch a trovare la nipote e, dopo aver conosciuto Gordon e aver capito che tipo sia, obbliga Simone a candidarsi contro di lui, con gioia degli abitanti che avevano già tentato invano di convincerla. Nè Charlotte nè Simone vogliono che la donna diventi sindaco ma non possono opporsi al duca, e così Sandy convince il vecchio Melville a candidarsi per “rubare” voti a Simone e impedire così che venga eletta… ma inaspettatamente è proprio Melville a vincere le elezioni! Proprio mentre vengono annunciati i risultati, sopraggiunge Louis, in gravissime condizioni di salute…
La perfida MarieIl medico comunica a Charlotte che il Louis è ormai in fin di vita ma il ragazzo scompare dall’infermeria; non si riesce più a trovare nemmeno Melville, scappato di nascosto per non affrontare il suo nuovo ruolo di sindaco, compito che egli non avrebbe mai nemmeno pensato di assumere. Louis e Melville si incontrano a Bosco Fiorito, un picco poco lontano dove il ragazzo si è recato per vedere l’alba e dove Melville ammira indisturbato le stelle. Il mattino seguente, quando Charlotte e gli altri riescono a trovarli, scoprono però che Louis è morto: sulle labbra del ragazzo c’è un lieve sorriso per essere riuscito a vedere quella meravigliosa alba prima di morire. Colpito dalla triste storia di Louis, il vecchio Melville decide di impegnarsi come sindaco per rendere migliore la vita nel villaggio.
Intanto Charlotte è costretta a separarsi dai sue due più cari amici: Sandy verrà adottato dal duca Montbarn e partirà per Parigi con lui (e con la cameriera Sonia verso la quale pare avere un debole), mentre il Cavaliere tornerà anch’egli in Francia insieme alla fidanzata [da dove l’ha tirata fuori lo sa solo lui].
Dopo l’iniziale delusione e superata la tristezza della separazione, Charlotte saluta gli amici con un sorriso e si prepara ad iniziare una nuova stagione della propria vita, nella quale forse anche lei conoscerà finalmente l’amore.