Trama Dragon Ball Z: Saga dei Saiyan

Sono passati 5 anni dallo scontro fra Goku e Piccolo, e sulla Terra regna la pace. Goku e Chichi sono felicemente sposati ed hanno un figlio, Gohan, di 4 anni. Mentre Goku e Gohan si ritrovano alla Kame House con i vecchi protagonisti di Dragon Ball, giunge sulla Terra un guerriero di nome Radish, il quale scopre subito dove si trova Goku. Questo nuovo personaggio svela a Goku che il suo vero nome è in realtà Kakaroth, e che egli in realtà non è un terrestre, bensì un Saiyan, una delle razze più forti e terribili dell’universo.

Radish rapisce Gohan, il figlio di Goku, e gli annuncia che potrà riavere il figlio solo se ucciderà i terrestri. Goku però rifiuta l’accordo e, assieme a Piccolo, si scontra con Radish. I due riescono ad ottenere una durissima vittoria, anche se il prezzo da pagare è alto: Goku stesso viene ucciso per riuscire ad eliminare Radish. I problemi però non sono finiti, in quanto prima di morire, il fratello di Goku annuncia ai due l’arrivo di due altri Saiyan molto più forti di lui entro un anno. Sentita la notizia, Piccolo decide di prendersi cura di Gohan per l’intero anno, in quanto capisce la sua straordinaria potenza combattiva. Goku invece, dal regno dei morti, ha la possibilità di allenarsi con la massima carica esistente, Re Kaioh. Gli altri compagni di Goku al contrario, hanno l’occasione di allenarsi con Dio.

L’anno seguente, Nappa e Vegeta giungono sulla Terra. Inizialmente lo scontro vede l’assenza di Goku, che riuscirà ad essere resuscitato e tornare solo più tardi, e proprio durante questo periodo ci sono le perdite più gravi da parte dei personaggi terrestri: vengono uccisi da parte dei Saiyan Yamcha, Jiaozi, Tenshinhan ed anche Piccolo. La morte di quest’ultimo è la più grave, in quanto preclude ogni possibilità di resuscitare gli altri tre combattenti, anche se da Vegeta e Nappa Crilin e Gohan sentono delle notizie sconvolgenti: Piccolo proviene in realtà da Namecc, un pianeta dove esistono altre sfere del drago. Dopo di ciò arriva Goku, contro il quale Nappa non ha alcuna possibilità. Segue successivamente lo scontro con Vegeta, che si concluderà con la sconfitta di quest’ultimo e con la sua fuga dalla Terra.

Il pianeta Namecc e lo scontro con Freezer

Dopo la fuga di Vegeta, Goku viene ricoverato in ospedale, mentre Gohan, Bulma e Crilin partono per Namecc a bordo di una speciale astronave che si scopre provenire proprio da quel pianeta, mondo di origine del Dio della Terra e di Piccolo, dove sembra che esistano altre sfere del drago.

La situazione sul pianeta non è tuttavia favorevole: il gruppo di Crilin infatti non è l’unico alla ricerca delle sfere, in quanto ci sono sia Vegeta sia un nuovo nemico, Freezer, che sperano di ottenere dalle sfere la vita eterna. Una lieta notizia giunge tuttavia ai ragazzi, in quanto nei giorni successivi anche Goku sarebbe potuto arrivare sul pianeta per aiutarli. Nel frattempo ha atto la caccia alle sfere del drago, possedute dagli anziani del pianeta. Nonostante il gruppo di Crilin possieda un radar per rintracciare le sfere, sono incapaci di ottenerle in quanto Freezer ed i suoi uomini riescono ad impossessarsene uccidendo gli anziani che le possiedono. Una tuttavia viene recuperata grazie a Gohan, il quale riesce a salvare un giovane di Namecc di nome Dende, che porta il ragazzo di fronte al massimo capo anziano, da cui riceve una sfera.

La situazione tuttavia peggiora, in quanto anche Vegeta è alla ricerca delle sfere e, per ottenerle, si scontrerà con i sottoposti di Freezer, Zarbon e Dodoria, riuscendo anche ad ucciderli. Sul pianeta allora, prima dell’arrivo di Goku, giunge la speciale squadra Ginew, fatta arrivare da Freezer visti i problemi causatigli da Vegeta. Seguono gli scontri tra i 5 membri di questa squadra speciale e Vegeta, che riesce ad ottenere anche l’aiuto ed il supporto di Gohan e Crilin. Tuttavia, la differenza di potenza è enorme ma, grazie all’arrivo di Goku, anche il capo Ginew della squadra viene sconfitto.

Si giunge infine allo scontro contro Freezer, che avverrà attraverso molteplici fasi. Durante la fine dello scontro avverrà la famosa trasformazione di Goku in Super Saiyan, il leggendario guerriero dai capelli d’oro. Dopo di ciò, il progetto di Goku ed i suoi compagni giunge finalmente al termine. Freezer infatti viene sconfitto e creduto morto (verrà in realtà trovato in fin di vita e salvato da suo padre Re Cold e trasformato in Mecha Freezer), e tutti gli amici di Goku uccisi da Vegeta e Nappa vengono resuscitati, anche se con la sconfitta di Freezer sembra che Goku abbia perso la vita.

Saga degli Androidi

Nel tentativo di riportare in vita Goku, i suoi amici sulla Terra vengono a conoscenza del fatto che in realtà, durante la fase finale dello scontro con Freezer, Goku sia riuscito a salvarsi.

Nel frattempo la vita sulla Terra scorre tranquilla, nonostante Gohan e sua madre Chichi sentano l’enorme mancanza di Goku. La pace però viene turbata dall’arrivo di Mecha Frezeer e di suo padre Re Cold. Nel luogo in cui sono atterrati arrivano tutti i compagni di Goku, compreso Vegeta ma, prima di poter attuare un qualsiasi piano, un ragazzo apparso all’improvviso interviene e, trasformandosi in Super Saiyan, sconfigge sia Freezer che suo padre.

Il ragazzo non si presenta agli altri, rivelando soltanto che sapeva già il momento ed il luogo dell’atterraggio della navicella di Goku. Al suo arrivo, il ragazzo parla in privato con lui, e gli svela la sua identità e il motivo per cui era a conoscenza sia dell’arrivo di Freezer, sia del luogo dell’arrivo di Goku: dice di chiamarsi Trunks, di essere figlio di Bulma e Vegeta e di provenire dal futuro, nonché di essere tornato indietro nel tempo con lo scopo di aiutare Goku a combattere due terribili cyborg che nel suo futuro avevano sterminato milioni di persone.

Trunks riferisce inoltre a Goku il giorno ed il luogo in cui si faranno vedere i due cyborg, dandogli inoltre un vaccino contro una malattia cardiaca che nel futuro sarà la causa della morte di Goku.

I cyborg C-17 e C-18

Dopo tre anni i guerrieri Z si ritrovano per affrontare i cyborg nel luogo che Trunks aveva riferito a Goku. Anche Vegeta è presente, assieme anche a Bulma, che porta con se il piccolo Trunks, lo stesso che nel futuro alternativo avvertirà Goku.

I ragazzi decidono di cercare i cyborg, ma trovano molte difficoltà dettate dal fatto che essi non hanno un’aura rintracciabile, e sono perciò scovabili solo dopo un loro attacco ad uno dei personaggi. L’occasione arriva quando Yamcha viene attaccato, e tutti capiscono dove si trovano i cyborg.

Lo scontro inizia, e proprio quando Goku è sul punto di combattere, fuoriescono i sintomi predetti da Trunks. Viene perciò portato da Yamcha nella sua abitazione per prendere l’antidoto. Al suo posto subentra Vegeta, che trasformandosi a sorpresa in Super Saiyan riuscirà a sconfiggere solo uno dei due nemici.

L’altro cyborg, che si scopre poi essere il Dr. Gelo, riesce a fuggire ed a rifugiarsi nel suo laboratorio, dove decide di attivare altri due cyborg, molto più forti e pericolosi: C-17 e C-18. Nel frattempo giunge anche il Trunks del futuro, che nota come il futuro che lui conosceva è inspiegabilmente cambiato: il ragazzo infatti non ha mai conosciuto i cyborg C-19 e C-20, ma è molto ben informato riguardo C-17 e C-18.

Tuttavia anche questi ultimi sono diversi da come conosceva Trunks, e riescono a sconfiggere tutti i ragazzi con un sol colpo. I due cyborg decidono inoltre di attivarne un terzo, C-16, considerato dal dottor Gelo il suo più grande fallimento. Piccolo, nel frattempo, capisce la sua inferiorità rispetto ai nuovi avversari, e propone a Dio di riunirsi in un unico, potentissimo essere, anche se così facendo le sfere del drago diventerebbero inattive.

Cell

Nel frattempo, Bulma avverte gli altri di aver ritrovato una macchina uguale a quella usata da Trunks per venire dal futuro; in essa i guerrieri Z trovano uno strano uovo e, nelle vicinanze, una grande crisalide che sembra appartenere ad un enorme insetto.

Nel frattempo Dio scorge un essere mostruoso e fortissimo, e decide di riunirsi con Piccolo. Intanto un notiziario dà la notizia della sparizione della popolazione di un intero villaggio, vicino al luogo di ritrovamento della crisalide. Piccolo si dirige in quel luogo e si trova faccia a faccia con il mostro.

Quando questo essere mostra la sua potente aura, Piccolo rimane sbalordito, perché essa sembra appartenere a tutti i più forti combattenti fino ad allora apparsi; allora il namecciano decide di scoprire cosa si nasconde dietro a questa faccenda, e riesce a carpire all’essere il segreto: il mostro rivela di chiamarsi Cell, di essere stato creato dal computer del dottor Gelo, di essere giunto dal futuro e di avere nel suo corpo le cellule di tutti i più forti combattenti.

Cell spiega inoltre che per ottenere la sua forma perfetta ha bisogno di assorbire i Cyborg C-17 e C-18, distrutti da tempo nel suo futuro. Piccolo, dopo aver sentito la storia, decide di combattere contro Cell mostrando la sua nuova potenza, ma il mostro riesce a fuggire usando il colpo del Sole.

Il Namecciano avverte successivamente tutti dell’accaduto e nel frattempo Goku riesce a guarire dalla malattia cardiaca. Dopo esser stato messo al corrente dei fatti recenti, informa Vegeta dell’esistenza di una stanza speciale al palazzo di Dio, la Stanza dello spirito e del tempo, nella quale un giorno terrestre corrisponde ad un anno nella stanza.

I primi ad utilizzare questa stanza sono Vegeta e Trunks, seguiti il giorno successivo da Goku e Gohan. Durante questi due giorni Cell riesce a raggiungere i due cyborg di cui ha bisogno, e riesce ad ottenere la sua forma perfetta. Nota però che nessuno è in grado di reggere il confronto in battaglia con lui, e decide di creare un Cell game, a cui potranno partecipare tutti, in modo da poter affrontare tutti i Saiyan, Goku compreso.

Il primo avversario è un certo Mr. Satan che si spaccia per il campione del mondo di arti marziali, ma viene subito buttato fuori dal ring.

Poi a battersi con Cell è proprio Goku che, dopo un’appassionante battaglia, constatato di non essere in grado di battere l’androide, decide allora di ritirarsi e lasciare il posto a suo figlio Gohan.

Gohan dice che non vuole combattere, non sentendosi all’altezza della potenza di suo padre, ma Cell lo provoca: crea sette piccole copie (i Cell junior) che attaccano tutti i guerrieri, e Gohan assiste impotente fino al momento della distruzione di C-16. Assistendo alla distruzione di un pacifico innocente, Gohan si arrabbia a tal punto da trasformarsi nel Super Saiyan di secondo livello. Cell è in grave difficoltà, Gohan ora potrebbe distruggerlo, ma in preda alla furia esita dicendo di voler fare soffrire il cyborg; Cell, colpito duramente, vomita C-18; proprio per questo Cell sfodera la sua arma nascosta: l’autodistruzione, che provocherebbe anche la distruzione del pianeta.

Così Goku, quando Cell è in procinto di esplodere, decide di sacrificarsi e teletrasportarsi con Cell sul pianeta di Re Kaioh in modo che l’inevitabile esplosione non colpisca la Terra. Cell esplode e Goku e Re Kaioh muoiono.

Sembra che anche Cell sia stato sconfitto, e così credono anche gli amici di Goku; ma sorprendentemente Cell fa ritorno sul campo di battaglia, spiegando di essersi rigenerato a partire dal suo cervello, organo sopravvissuto all’esplosione, grazie alle cellule di Piccolo e di avere imparato la tecnica del teletrasporto di Goku.

Così la battaglia riprende finché, quando sembra che Cell stia per vincere contro Gohan che, per salvare Vegeta da una kamehameha di Cell si rompe un braccio, il figlio di Goku, sostenuto dall’anima del padre, tira fuori tutta la sua potenza e lancia una gigantesca Kamehameha contro Cell. Il contrasto è gigantesco, ma grazie all’aiuto di Piccolo, Tenshinhan, Crilin e Yamcha, e successivamente del fondamentale Vegeta che distrae Cell, Gohan prende il sopravvento e questa volta Cell è sconfitto per sempre.

Finita la battaglia i guerrieri Z si allontanano e Mr. Satan si prende il merito della distruzione di Cell. Intanto C-18 nel santuario di Dio viene rianimata e per merito di Crilin viene anche liberata dall’esplosivo che aveva in corpo dal drago Shenron. È l’ora degli addii e il giorno dopo Trunks riparte per il futuro sapendo che suo padre Vegeta lo amava veramente, riuscendo poi a portare un po’ di pace nella propria linea temporale originale, sbarazzandosi facilmente delle versioni malvagie di C-17 e C-18 (che avevano terrorizzato per anni la popolazione) e di un Cell in forma non evoluta.

Goku dall’aldilà fa sapere di non volere tornare in vita con le sfere ma di voler rimanere nell’aldilà, conscio del fatto che è lui ad attirare sulla Terra nemici sempre più forti.

Saga di Majin Bu

Sono passati cinque anni dal Cell game, Crilin si è sposato con C-18 e i due hanno una figlia, Marron. Chichi ha avuto un secondo figlio, Goten, che si allena insieme al quasi coetaneo Trunks, di un anno più grande.

Gohan, che intanto frequenta la scuola superiore, per combattere il crimine veste i panni di Great Sayaman, un eroe dall’aspetto un po’ ridicolo ma che sa farsi rispettare. La sua identità viene presto scoperta dalla figlia di Mr. Satan, Videl, sua compagna di classe nonché valida lottatrice, ben più abile del famoso padre. La ragazza lo ricatta dicendo che rivelerà a tutti il suo segreto se Gohan non parteciperà al Torneo Tenkaichi Alla notizia, Gohan, Goku, morto per la seconda volta in seguito all’esplosione di Cell, e tutti gli altri personaggi si iscrivono al torneo. Grazie a Baba, strega dai grandi poteri nonché sorella del maestro Muten, Goku resuscita per un giorno per partecipare a questo torneo.

Al torneo partecipano anche misteriosi personaggi, tra cui Kaiohshin, una divinità, che ha bisogno dell’aiuto di Goku. Il personaggio riferisce dell’esistenza di un mago chiamato Babidy, intenzionato a risvegliare un mostro creato da suo padre Bibidy, Majin Bu, e che per farlo ha bisogno di un’enorme quantità di energia combattiva. I ragazzi allora decidono di fidarsi di Kaiohshin e lo seguono alla base di Babidy.

Qui Vegeta, per poter affrontare Goku, decide di farsi possedere da Babidy, aumentando così anche la sua potenza. Lo scontro tra i due però, genera un consumo tale di energia che Majin Bu riesce in poco tempo a risvegliarsi. Nel frattempo, Goku capisce l’accaduto e riesce a redimere Vegeta, il quale, facendosi carico della propria responsabilità per ciò che ha fatto, con l’inganno lo stordisce e affronta da solo Majin Bu. Lo scontro appare immediatamente senza esito positivo, tanto che lo stesso Vegeta decide di utilizzare la sua tecnica più potente per distruggere Majin Bu. Quest’ultimo, però, riesce a salvarsi, mentre Vegeta muore per l’estremo utilizzo delle proprie forze.

Goku allora capisce che l’unico modo per sconfiggere il nuovo nemico è affidando le speranze nei due giovani Goten e Trunks. Nel tempo rimastogli insegna ai due la tecnica della fusione, grazie alla quale i ragazzi dovrebbero essere in grado di sconfiggere Majin Bu.

Kaiohshin, salvatosi fortunatamente durante lo scontro con Babidi, porta Gohan, anch’egli sopravvissuto, sul suo pianeta per allenarlo. Lì Gohan estrae la leggendaria Spada Z, che nessun Kaioh Shin era mai riuscito ad estrarre e si allena con essa, aumentando la sua forza. Nel tentativo di testare la resistenza dell’arma, Gohan spezza la spada e così facendo libera l’anziano Kaioh Shin il Sommo. Questi viene convinto di risvegliare il potere sopito di Gohan con un bizzarro rito.

Intanto, sulla Terra, Bu, dopo essersi ribellato a Babidy e averlo ucciso, incontra Mr. Satan, il “campione” di arti marziali, che i terrestri reputano l’unico in grado di fermare il mostro. Egli, in realtà, è terrorizzato, ma incredibilmente riesce a diventare amico di Bu: a Majin Bu era stato insegnato solo ad uccidere, ma la sua natura non sarebbe cattiva, tanto che Satan spera di averlo fatto diventare buono. Ma per colpa di due malviventi che sparano al suo amico Satan e a un cagnolino da lui adottato, Bu si infuria a tal punto che la sua parte cattiva prende vita, sotto forma di un Bu più magro, che si stacca dal Bu grasso e uccide i due delinquenti, per poi sconfiggerlo, mangiarlo e assorbire così la sua forza.

Col passare delle lezioni, Goten e Trunks imparano la tecnica della fusione, e riescono ad unirsi per formare Gotenks, il quale affronta il Majin Bu malvagio, giungendo più volte sul punto di vincere. Tuttavia questo Bu, oltre ad essere più forte del precedente, è anche più intelligente, e riesce ad assorbire dentro di se Goten, Trunks, Piccolo e Gohan, arrivato sulla Terra dopo l’allenamento di Kaiohshin.

La situazione sembra irrimediabilmente compromessa, ma il vecchio Kaiohshin decide di cedere la propria vita a Goku per consentirgli di tornare in vita ed aiutare il figlio. Goku, che voleva fondersi con suo figlio, riesce invece a fondersi con Vegeta, riportato in vita per 24 ore da Baba, proprio come Goku il giorno prima.

I due, anche se con alcune difficoltà, si fondono attraverso la fusione per creare Vegeth, e riescono anche a recuperare i corpi dei familiari assorbiti dal Bu malvagio. Tuttavia, i due, recuperano anche il Bu grasso, e ciò causa nel malvagio la sua trasformazione sino ad uno stadio iniziale, dotato di una tremenda forza e di una malvagità incredibile

La situazione sembra nuovamente compromessa, ma Goku, grazie all’aiuto di tutta la Terra, riesce a creare un enorme sfera Genkidama che disintegra il Bu malvagio per sempre. Prima di far ciò però, Goku esprime il desiderio che il mostro si reincarni in una brava persona per potersi di nuovo battere con lui.

Una decina d’anni dopo Goku scopre che la reincarnazione di Majin Bu, un ragazzino di nome Ub, si è iscritto al Torneo Tenkaichi. Goku, desideroso di affrontarlo, decide di iscriversi al torneo al quale partecipano anche i suoi familiari. Durante l’incontro tra lui e Ub, capisce che deve allenare il ragazzo per farlo diventare il nuovo difensore della Terra, e così, decide di volare via con lui per dar vita ad un nuovo eroe.